Nel giorno della festa della donna…. i ragazzi dell’Aldo

 

Moro non riescono a regalare loro neanche una vittoria!

I team scesi in campo non mostravano delle evidenti differenze qualitative; infatti nella pallavolo maschile non c’è un seguito pari a quello femminile così i professori degli istituti partecipanti (Aldo Moro, Lorenzo Rocci e Gregorio da Catino) hanno dovuto reclutare i giocatori solo sulla base della disponibilità dei ragazzi a mettersi in gioco, non essendo dei “pallavolisti”.

Alle ore 9:00 avveniva il sorteggio delle prime due squadre a scendere in campo: Aldo Moro contro Gregorio da Catino. Come sempre accade, l’emozione per entrambe le squadre non permetteva di mostrare delle belle azioni di gioco. I punti infatti erano più a causa degli errori dell’avversario, piuttosto che per la qualità degli schemi e del gioco sviluppato.

Purtroppo eravamo proprio noi a commettere il maggior numero di falli; così abbiamo perso il primo set 25 a 18. Nel secondo la squadra ha mostrato un po' più di grinta dando del filo da torcere agli studenti di Poggio. Il risultato finale ci ha visti sconfitti per solo 4 punti (25 a 21).


A questo punto, essendo squadra perdente, siamo stati costretti ad affrontare subito senza intervallo i “cugini” del Lorenzo Rocci.

 

Questa volta si sono sommati due fattori a nostro sfavore:

la stanchezza fisica e psicologica dovuta al primo match e il grande entusiasmo degli sfidanti al loro primo incontro. Tutto ciò ha fatto sì che anche questa volta il match ci vedesse sconfitti più per i nostri errori che per l’effettiva differenza tecnica in campo.


Da sottolineare comunque che la squadra ha dimostrato di avere giocato bene con schiacciate e visione di gioco; purtroppo le percentuali realizzative dei punti sono state inferiori a quelle dimostrate in palestra durante gli allenamenti.

Quest’anno non è andata come avremmo voluto ma cercheremo di prepararci meglio il prossimo anno con lo stesso entusiasmo.

Forza ragazzi!
     Home SPORT
ALTRE FOTO

 

 

NOTA: questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Proseguendo nella navigazione, l'utente accetta! per saperne di più clicca QUI

NOTA: questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Proseguendo nella navigazione, l'utente accetta! per saperne di più clicca QUI