Amministrazione

La Corsa Campestre dell’ ALDO MORO    30 Gennaio 2020

La nebbia agli irti colli..... avrebbe scritto Giosuè Carducci a fine ‘800. La nebbia vera di Rieti è quella che ha accolto i nostri 37 alunni per quella che anticamente era denominata “cross country podistico”. Una specialità sia maschile che femminile dell'atletica leggera in cui si corrono distanze diverse su fondo sterrato o erboso e la lunghezza del percorso varia da uno a più giri in base all'età e al sesso dell’atleta.

Il raduno era davanti al piazzale antistante il nostro istituto; poi con il pullman i ragazzi sono arrivati in una Rieti silenziosa, umida e con la nebbia tipica delle città dell’area padana.

Dopo la foto di rito davanti al cancello dello Stadio Raul Guidobaldi di Rieti (vedi sopra), i ragazzi preso il proprio cartellino-gara dai professori accompagnatori (Prof.ssa Lucia Tavernese e Prof. Paolo M. Terenzi), hanno fatto un giro di ricognizione per studiare il tragitto: terreno scivoloso, umido e con diversi punti dove il soppasso degli avversari sarebbe stato particolarmente difficile.

------------------- >>LEGGI TUTTO L'ARTICOLO<< -----------------------